Baobab: l’albero gigante che nasconde la foresta

Credevamo di sapere ormai quasi tutto sui Baobab di Grandidier, anche il loro stesso numero che estimavamo essere di 50 000. Ma una esplorazione più approfondita sulla base di immagini satellitari permette di affermare che sono più di tre milioni sul territorio malgascio.

Il suo largo tronco surmontato da una corona di rami a una trentina di metri dal suolo è una parte integrante del paesaggio del Madagascar. E’ l’albero più emblematico dell’isola, assieme al ravinala. Sopratutto perchè sulle 8 specie di baobab esistenti al mondo, 7 si trovano in Madagascar e 6 sono endemiche dell’isola e non si trovano altrove. La specie più famosa è sicuramente il gigantesco Adansonia Grandidieri che da sfoggio di sè sulla Avenue de Baobab a Morondava, mentre le specie che troviamo nel bush sono un po’ più panciute e rotonde. Un incredibile albero-cisterna visto che normalmente il baobab è composto al 95% di acqua.
Scoprire che invece di 50 000, i baobab grandidier sono 3 milioni, non evita di dire che l’albero gigante resta in pericolo di estinzione, dovuta sopratutto all’agricoltura dei paesani. E sarebbe una grande perdita per i paesani stessi che con il Baobab si curano e si nutrono: per esempio i suoi frutti aiutano i navigatori locali a prevenire lo scorbuto e l’apporto elevatissimo di vitamine aiuta a gestir certe carenze alimentari specialmente nelle regioni aride del Sud.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *